domenica 12 febbraio 2012

Lontano lontano

Spesso immagino di andare lontano lontano e ricominciare una nuova vita. Far carico di quel poco di esperienza maturata fino ad oggi per non commettere più errori e cancellare gli effetti di quelli precedenti. Non perdere più nessuno. Essere una persona migliore.
Spesso immagino di vivere da nomade. Incontrare molte persone nel mio cammino ma andare via prima che possa legarmi a loro. Ricominciare ogni volta, reinventarmi e non aver bisogno di nessuno.


Se chiudo gli occhi vedo molte facce e sento molte voci... 
Continuerò ad incontrarne di nuove e a perderne qualcuna.
Continuerò a sbagliare, a ferire e a volte a ferirmi.
Non potrò evitare i legami affettivi.
L'esperienza forse non servirà.


Nonostante tutto resto qui.



4 commenti:

  1. chiudi gli occhi e ricomincia ad immaginare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'immaginazione ha un limiti oggettivo: l'incapacità di trasformare il desiderio in capacità e possibilità di farlo. E dunque è una grande bugia.

      Elimina
  2. L'importante è non trasferirsi in Calabria

    RispondiElimina
  3. Martina ti voglio tanto bene non sai cosa darei per averti qua a Livorno con me. Mi manchi tanto mi mancano i nostri momenti passati insieme da Piccole.serena

    RispondiElimina