giovedì 20 giugno 2013

Un marito bellissimo

Qualche giorno fa, durante il pranzo, ho esordito con una delle mie e ormai celeberrime frasi: "Amore, mi sento brutta". Al che Daniele, forse stanco - in quasi 5 anni di matrimonio - di doversi ripetere con un romantico e appassionato "Non è vero, sei bellissima", si è cimentato in una nuova risposta che mi mettesse a tacere per sempre; ed è la seguente:  
"Amore, pensi che un ragazzo bellissimo, intelligente, con tante capacità e pieno di interessi come me avrebbe mai sposato una ragazza brutta?". 
E poi la logica conclusione: "Quindi non sei brutta".
Devo ammettere che non ho potuto ribattere. Non ho potuto fare a meno che ripensare al motivo per cui l'ho sposato: anche perché bellissimo, anche perché intelligente, con tante capacità e pieno di interessi, ma soprattutto perché sicuro di sé... ed  irresistibilmente vanitoso!

2 commenti:

  1. Stringente logica maschile.Bravo Dani,ha sempre la risposta giusta in situazioni potenzialmente critiche! Meglio del:"Crisiiii" di babbo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...ma il jingle "Crisiiii" di babbo resta intramontabile! ciao Cicia, un bacio

      Elimina